Vai al contenuto principale

WebTV Camera dei Deputati

Vai al menu di navigazione

Contenuto

Martedì 11 Marzo 2014 ore 10:00

AULA, Seduta 187 - Esame della riforma della Legge elettorale - respinto emendamento su preferenza unica - mercoledì voto finale

Resoconto stenografico

Seduta N. 187

Download video della Seduta
Seleziona la parte delle seduta da scaricare:
Se il download non si avvia con un semplice click, potrebbe essere necessario cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare "salva destinazione con nome", "salva oggetto con nome" o dicitura simile a seconda del browser utilizzato. Si ricorda che l'utilizzo dei contenuti del sito della Camera dei deputati è autorizzato alle condizioni stabilite nell' avviso legale ed in particolare esclusivamente nei limiti in cui avvenga nel rispetto dell'interesse pubblico all'informazione, per finalità non commerciali, garantendo l'integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.
CODICE DA INCORPORARE
Personalizza le dimensioni
Una volta effettuata la selezione, copia e incolla il codice riportato sopra.

E' proseguita in Aula la discussione del testo unificato recante disposizioni in materia di elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. Nella parte antimeridiana della seduta, l'Assemblea ha approvato l'emendamento della Commissione che contiene il cosiddetto "algoritmo", ovvero, la formula matematica che trasforma i voti in seggi, e le soglie di sbarramento: a scrutinio segreto, i sì sono stati 315, i no 237. Successivamente, l'Aula ha respinto, sempre a scrutinio segreto, l'emendamento che prevede l'introduzione del voto di preferenza unica: i sì sono stati 264, i no 299, gli astenuti 1. Nel pomeriggio, alla ripresa dei lavori, la Camera ha bocciato un emendamento che rende obbligatorie le primarie per scegliere i candidati, prevedendo la parità di genere nell'organizzazione delle stesse. Successivamente, è stato approvato, a scrutinio segreto, un emendamento che rende possibile ad un candidato di presentarsi in 8 collegi, la cosiddetta multicandidatura: i sì sono stati 335, i no 212. A seguire, è stato bocciato un emendamento che introduce la doppia preferenza di genere: a scrutinio segreto i sì sono stati 277, i no 297, un solo astenuto. Quindi, dopo aver votato l'articolo 1 della riforma, l'Aula ha approvato lo stralcio delle norme riguardanti il Senato contenute nell'articolo 2. La riforma avrà quindi efficacia per la sola elezione della Camera. L'Assemblea, infine, ha proceduto alla votazione di tutti gli emendamenti e agli esami degli ordini del giorno e ha deciso di riconvocarsi mercoledì 12 marzo alle 9,15 per iniziare alle 9,30 le dichiarazioni di voto - con diretta Rai -  e il voto finale. (C. 3-35-182-358-551-632-718-746-747 C.749-876-894-932-998-1025-1026-1116-114).

XVII LEGISLATURA

187^ SEDUTA PUBBLICA

Martedì 11 marzo 2014 - Ore 10

1. Seguito della discussione del testo unificato delle proposte di legge:

D'INIZIATIVA POPOLARE; CIRIELLI; PISICCHIO; BERSANI ed altri; FRANCESCO SAVERIO ROMANO; MIGLIORE ed altri; LENZI; ZAMPA e MARZANO; ZAMPA e GHIZZONI; MARTELLA; FRANCESCO SANNA; BOBBA ed altri; GIACHETTI ed altri; GIORGIA MELONI ed altri; RIGONI ed altri; RIGONI ed altri; NICOLETTI ed altri; MARTELLA ed altri; VARGIU; BURTONE ed altri; BALDUZZI ed altri; LAFFRANCO ed altri; VARGIU; TONINELLI ed altri; PORTA ed altri; ZACCAGNINI ed altri; VALIANTE ed altri; LAURICELLA; MICHELE BORDO; MARCO MELONI ed altri; DI BATTISTA ed altri: Disposizioni in materia di elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. (C. 3-35-182-358-551-632-718-746-747-749-876-894-932-998-1025-1026-1116-1143-1401-1452-1453-1511-1514-1657-1704-1794-1914-1946-1947-1977-2038-A)

Relatori: SISTO, per la maggioranza; MATTEO BRAGANTINI, PILOZZI e LA RUSSA, di minoranza.

2. Discussione del disegno di legge (con votazione, prima dell'avvio del seguito dell'esame, della questione pregiudiziale presentata):

S. 1248 - Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 16 gennaio 2014, n. 2, recante proroga delle missioni internazionali delle Forze armate e di polizia, iniziative di cooperazione allo sviluppo e sostegno ai processi di ricostruzione e partecipazione alle iniziative delle organizzazioni internazionali per il consolidamento dei processi di pace e di stabilizzazione (Approvato dal Senato). (C. 2149)

Relatori: MANCIULLI (per la III Commissione) e CAUSIN (per la IV Commissione), per la maggioranza; MANLIO DI STEFANO E GIANLUCA PINI (per la III Commissione) e FRUSONE (per la IV Commissione), di minoranza.

3. Discussione delle mozioni Bergamini ed altri n. 1-00217, Schirò ed altri n. 1-00345, Pannarale ed altri n. 1-00353, Gianluca Pini ed altri n. 1-00359, Colonnese ed altri n. 1-00361 e Galgano ed altri n. 1-00366 concernenti iniziative per un efficace utilizzo degli strumenti finanziari messi a disposizione dalla Banca di sviluppo del Consiglio d'Europa e per favorire l'integrazione tra tali risorse e quelle dell'Unione europea (vedi allegato).

4. Discussione delle mozioni Castelli ed altri n. 1-00348, Marcon ed altri n. 1-00362 e Guidesi ed altri n. 1-00363 concernenti lo scostamento dai parametri europei in materia di deficit pubblico (vedi allegato).

5. Discussione delle mozioni Giancarlo Giorgetti ed altri n. 1-00340, Zan ed altri n. 1-00354, Gigli ed altri n. 1-00364 e Brunetta ed altri n. 1-00365 concernenti iniziative in merito agli eccezionali eventi meteorologici che hanno colpito di recente il Veneto e l'Emilia Romagna (vedi allegato).

6. Seguito della discussione del testo unificato:

VENDOLA ed altri; BELLANOVA ed altri: Disposizioni in materia di modalità per la risoluzione consensuale del contratto di lavoro per dimissioni volontarie. (C. 254-272-A)

Relatore: MAESTRI.

7. Discussione delle mozioni Brunetta ed altri n. 1-00290, Roberta Agostini ed altri n. 1-00273 e Vezzali ed altri n. 1-00319 concernenti iniziative per promuovere la parità di genere nel settore dello sport (vedi allegato).

Seduta N. 187

Download video della Seduta
Seleziona la parte della seduta da scaricare:
Se il download non si avvia con un semplice click, potrebbe essere necessario cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare "salva destinazione con nome", "salva oggetto con nome" o dicitura simile a seconda del browser utilizzato. Si ricorda che l'utilizzo dei contenuti del sito della Camera dei deputati è autorizzato alle condizioni stabilite nell' avviso legale ed in particolare esclusivamente nei limiti in cui avvenga nel rispetto dell'interesse pubblico all'informazione, per finalità non commerciali, garantendo l'integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.
CODICE DA INCORPORARE
Personalizza le dimensioni
Una volta effettuata la selezione, copia e incolla il codice riportato sopra.