Vai al contenuto principale

WebTV Camera dei Deputati

Vai al menu di navigazione

Contenuto

Mercoledì 04 Luglio 2018 Luglio ore 12:00

COMMISSIONE AFFARI SOCIALI - Terzo settore, audizione esperti

Download video della Seduta
Seleziona il video da scaricare:
Se il download non si avvia con un semplice click, potrebbe essere necessario cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare "salva destinazione con nome", "salva oggetto con nome" o dicitura simile a seconda del browser utilizzato. Si ricorda che l'utilizzo dei contenuti del sito della Camera dei deputati è autorizzato alle condizioni stabilite nell' avviso legale ed in particolare esclusivamente nei limiti in cui avvenga nel rispetto dell'interesse pubblico all'informazione, per finalità non commerciali, garantendo l'integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.
CODICE DA INCORPORARE
Personalizza le dimensioni
Una volta effettuata la selezione, copia e incolla il codice riportato sopra.
La Commissione Affari sociali, nell’ambito dello schema di decreto legislativo concernente disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117, recante codice del Terzo settore, ha svolto le seguenti audizioni:
ore 12       rappresentanti Forum nazionale del Terzo settore, Unione nazionale istituzioni e iniziative di assistenza (Uneba), Associazione italiana delle fondazioni ed enti della filantropia istituzionale (Assifero), Associazione nazionale pubbliche assistenze (Anpas), Associazione CSVnet e di Organizzazioni non profit;
ore 13.20  rappresentazione Federazione italiana comunità terapeutiche (Fict), Coordinamento nazionale dei coordinamenti regionali degli enti accreditati per le dipendenze (Intercear), Comunità di San Patrignano e Anteo cooperativa sociale onlus;
ore 14.45  rappresentanti Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, Unione italiana forense (Uif), Banca popolare etica e Confcommercio-Imprese per l’Italia;
ore 15.30  rappresentanti Agenzia delle entrate, Corte dei conti e Guardia di finanza.

    Fine contenuto

    Vai al contenuto principale Vai al menu di navigazione